Nel mio studio in seguito ad un’adeguata valutazione con l’ecodoppler , sia i capillari dilatati (teleangectasie), che le varici reticolari e collaterali, potranno essere eliminate con vantaggio estetico e funzionale, attraverso diverse tecniche alle volte combinate come:

– scleroterapia : nasce negli anni 50 ed è ancora utilizzata in casi eccezionali.
– schiuma (mousse,foam) : indirizzate a varici d’alimentazione, evita alla volte l’intervento.

– Laser : gli impulsi di energia luminosa distruggono il vaso attraverso la pelle a diversa profondità , di conseguenza diversi laser sono necessari per risolvere ogni problematiche .

Nel mio studio sono presenti 3 tipi di laser ( laser a diodi , laser KTP, blu laser)

Da 15 anni pratico un nuovo metodo: La ScleroAngioLaser, che ha rivoluzionato il trattamento dei capillari dilatati , velocizzando la loro scomparsa in poche sedute e con risultati definitivi.
La scleroangiolaser si pratica isolatamente, per la correzione di un degrado estetico senza necessità d’ intervenire chirurgicamente o in seguito ad un intervento chirurgico per migliorarne il risultato (eliminando capillari dilatati e varicole residue).
I trattamenti delle varici realizzati presso il mio studio sono mirati anche a risolvere gli inestetismi come: Teleangectasie, angioma rubino, angioma stellare, Emangioma venoso, laghi venosi ed infine la couperose.

L’iconografia qui sotto vi permetterà di visualizzare questi metodi e risultati.