Anatomia venosa

A seguire descriverò, in modo semplice, anotomia e funzionalità dei sistemi venosi profondo e superficiale.

 

Negli arti inferiori la circolazione è rappresentata da due sistemi: quello venoso profondo, che drena il 90% del sangue e quello venoso superficiale (le safene), che ne drena solo il 10%.

In ogni arto vi sono due tipi di safene:

La Grande Safena (detta safena interna), che nasce nella parte interna
della caviglia, per finire alla piega dell'inguine e la Piccola Safena (detta safena esterna) che nasce nella parte esterna della caviglia, per finire
alla piega del ginocchio.

Entrambe le safene sviluppano numerosi rami lungo il loro tragitto
(rami collaterali).

Le vene Perforanti mettono in comunicazione il sistema venoso profondo (principale), con il sistema superficiale (secondario).

Esse sono numerose (circa 120), e le più importanti sono mediali: Le Perforanti di Dodd sono situate al terzo inferiore di coscia; le Perforanti di Boyd si trovano nella parte interna del ginocchio; infine le Perforanti di Kockett e la Perforante Gemellare, sono presenti a livello della gamba.

Altre vene sono extra safeniche e si collegano con il sistema venoso superficiale a diversi livelli.

Un gruppo di queste, dette Vene Pudende, hanno un ruolo molto importante nell'evolutività della malattia venosa.

Share by: